ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE – Insinuazione al passivo – Legittimazione del concessionario – Cassazione – Ordinanza 4272 del 18/2/2021

“…una volta che l’atto sia stato notificato al debitore, la questione della legittimazione a riscuotere il tributo postula che quell’atto sia impugnato, e che ciò sia fatto nella sede propria (quella tributaria), sempre che naturalmente il termine di impugnazione sia ancora pendente…”

Rispondi