TRIBUTI IN GENERE – CORTE DI GIUSTIZIA UE – Sentenza 825 del 14/10/2020 – Tributi riscossi in violazione norma UE – Rimborso

Ringrazio il Prof.Tommaso Ventre per la preziosa segnalazione.

osta a che una normativa di uno Stato membro fissi, a pena di decadenza, un termine di circa un anno per presentare le domande di rimborso di tributi dichiarati incompatibili con il diritto dell’Unione, qualora tale termine non sia stato previsto da tale Stato membro per quanto riguarda domande di rimborso analoghe fondate su una violazione del diritto interno.

Rispondi