ICI – Cassazione – Ordinanza 29377 del 23/12/2020 – Rendite catastali – Modifiche – Utilizzabilità

“…questa Corte ha affermato il principio secondo cui, in tema di Ici, l’articolo 74, comma 1, della legge 21 novembre
2000, numero 342, nel prevedere che, a decorrere dal 1 gennaio 2000, gli atti comunque attributivi o modificativi delle rendite catastali per terreni e fabbricati sono efficaci solo a decorrere dalla loro notificazione, va interpretato nel senso dell’impossibilità giuridica di utilizzare una rendita prima della sua notifica al fine di individuare la base imponibile dell’Ici, ma non esclude affatto l’utilizzabilità della rendita medesima, una volta notificata, ai fini impositivi anche per annualità d’imposta sospese, ovverosia suscettibili di accertamento e/o liquidazione e/o di rimborso (Cass. SS. UU. 3160/2011 )…”

Rispondi