RIFIUTI – TARSU – Aree scoperte a vincolo storico-artistico – Esenzione – Onere del contribuente la prova dell’inutilizzabilità – CASSAZIONE – Ordinanza 16460 del 4/7/2017

RIFIUTI – TARSU – Aree scoperte a vincolo storico-artistico – Esenzione – Onere del contribuente la prova dell’inutilizzabilità – CASSAZIONE – Ordinanza 16460 del 4/7/2017

Ai fini dell’esenzione dal pagamento della tassa rifiuti, anche per le aree a vincolo storico-artistico, è onere del contribuente provare le obiettive condizioni di inutilizzabilità e di inidoneità a produrre rifiuti.  La riduzione per distanza dal punto di conferimento, prevista dal regolamento comunale, non può essere interpretata in maniera distorsiva ed in contrasto con la ratio della norma primaria contenuta nell’art.59, comma 2 del del D.Lgs. 507/93.

Rispondi